.
Annunci online

Chi sono
Ho passato una vita in Legambiente, dall'aprile 1986 quando arrivai come obiettore di coscienza in servizio civile e fino al dicembre 2007, quando ho lasciato l'incarico di presidente nazionale. Ma Legambiente rimane la mia casa pubblica (quella privata è a Roma: ci sono nato nel 1959 e ci vivo, con mia moglie e mio figlio). Prima di incontrare Legambiente ho fatto in tempo a laurearmi in storia contemporanea e a lavorare per un po' come giornalista. La storia rimane la mia più grande passione, insieme alla Roma (nel senso della Roma calcio). Dalle scorse elezioni sono senatore del Partito Democratico, eletto in Piemonte, e capogruppo in Commissione Ambiente. Prima di entrare nel Pd quando è nato, non avevo altre tessere di partito. Ho fatto questa scelta nella speranza che il Partito Democratico metta l'ambiente al centro della politica: della sua politica e della politica italiana. Per questo insieme ad altri ho creato l'associazione degli Ecologisti Democratici, che ha messo insieme centinaia di ambientalisti giovani e meno giovani, ex di qualcosa o di nulla, convinti che in questo secolo appena iniziato un riformismo senza l'ambiente nel cuore, nella testa, nelle gambe è poco più di una parodia.